Ricerca concerti ed eventi

Link


  Società Umanitaria

Camera del Lavoro Metropolitana di Milano
CGIL Lombardia
 
Fondazione Cariplo

Fondazione Cariplo

Ritratto in Jazz - Camera del Lavoro - Milano 2008

RELAZIONE ARTISTICA ATELIER XXII EDIZIONE 2015-2016

SCARICA IL PROGRAMMA

Il varo della ventiduesima edizione dell'Atelier Musicale conferma che questa stagione di concerti è ormai diventata un momento centrale nella programmazione culturale e musicale milanese. Non solo, ma la crescita costante di presenze  all'Auditorium G. Di Vittorio e del numero di associati alla manifestazione avventa negli ultimi anni testimonia che, al di là del radicamento dei frequentatori storici, la rassegna prosegue nel suo significativo sviluppo raggiungendo un sempre più ampio numero di ascoltatori e appassionati milanesi di musica intesa in senso generale. 

E questo perché viene avvertita la natura di laboratorio culturale che contraddistingue l’Atelier, attento alla formazione del pubblico, curata attraverso programmi di sala e agili introduzioni critiche ai concerti, e in grado di allestire un cartellone originale, in cui esistono ancora le commissioni e le prime esecuzioni, l'attenzione per i giovani musicisti e le nuove proposte, la costante collaborazione con altre strutture musicali e la presentazione di progetti che altrimenti non si potrebbero ascoltare a Milano. 


Inoltre,  l'organizzazione efficiente consente puntualità e prevede durate contenute dei concerti, tutti elementi apprezzati e frutto di una produzione culturale curata e non casuale.  L'orario delle 17.30 del sabato amplia poi le possibilità di partecipazione anche agli anziani e a chi risiede fuori dalla Il programma della ventiduesima edizione propone in maniera ancora più marcata quell’intreccio tra  musiche differenti che rappresenta un elemento chiave della nostra contemporaneità musicale. 

Rientrano in maniera particolare in questa linea i primi concerti,  a partire dalla ricerca musicale planetaria di Ottolini e all’incontro tra musicisti di paesi differenti dell’Orchestra di Via Padova, il dialogo tra il piano jazz e quello classico in Piani Diversi, la scrittura jazzistica di Garbarino e la rielaborazione in Jazz di Mahler di Marco Gotti, il programma di Intorno a Satie dell’inedito duo  Severini-Cafiero, la lettura della musica di Dalla tra jazz e canzone d’autore, il teatro musicale di Elisabetta Vergani. 
Uno straordinario arcipelago di autori contemporanei per pianoforte è poi il leitmotiv del piano solo di Boccadoro, che fa il paio con l’originale repertorio, realmente “contemporaneo”, del prestigioso Dèdalo Ensemble mentre la presenza di Bennie Maupin, storico partner di Davis in Bitches Brew, rappresenterà il jazz americano (e anche europeo, visto il trio polacco che lo accompagna). 

Un grande songwriter quale Alec Wilder viene affrontato da un altro trio inedito, che segna pure il ritorno di Ottaviano all’Atelier mentre Cinzia Roncelli canterà le composizioni di Steve Swallow e Tony Arco proporrà la ripresa integrale, con gli arrangiamenti originali e la voce solistica di Gabriele Comeglio, di un importante progetto discografico realizzato da Art Pepper alla fine degli anni cinquanta. Il duo Guidi-Petrella, con Rava, presenterà la musica del suo ultimo Cd per ECM, in uscita nel 2016, al pari del nuovo quartetto di Antonio Faraò. 

Infine, a completare il quadro di una stagione che, nel suo complesso, rimane un unicum del panorama musicale non solo milanese, il concerto in omaggio al grande Renato Sellani, scomparso nel novembre del 2014, con cinque pianisti e una cantante che lo ricordano con la propria musica e alcuni dei song americani che tanto amava.

 

 
Associazione Culturale Secondo Maggio - partita IVA: 11207100154 - Corso Di Porta Vittoria, 43 - 20122 Milano (MI) - amministrazione